Bastone o binario: come scegliere il supporto per la tenda da interno

Set 6, 2022

Qual è la differenza tra bastone e binario per le tende?

Una breve guida alla scelta del supporto giusto per le vostre tende d’arredo a Genova a cura di Pittaluga.

Pittaluga confeziona tendaggi e complementi d’arredo in tessuto per le case genovesi da quasi un secolo.

Quando aiutiamo un cliente nella scelta delle tende, uno dei primi elementi da definire è il supporto sul quale verrà montato il tendaggio. Se si parla di tende classiche a due teli o a telo unico, il supporto potrà essere un bastone o un binario.

Abbiamo notato, però, che spesso la differenza tra le due tipologie non è chiara. Nell’immaginario comune quando si parla di bastone si pensa subito al classico bastone con gli anelli, mentre il binario tende ad essere associato unicamente alle tende tecniche.

Tuttavia, negli ultimi anni i supporti per tende da interno si sono evoluti, passando dall’essere semplici supporti funzionali a veri e propri elementi decorativi per la vostra casa.

Iniziamo quindi a fare chiarezza tra i due termini, con l’obiettivo di aiutarvi a individuare la soluzione giusta per voi, evidenziando vantaggi e limiti di tutte le opzioni.

  • Bastone per tende da interno
  • Binario per tende da interno
  • Sistemi a confronto
  • Consigli per la scelta

Bastone

Il bastone è sicuramente la soluzione più conosciuta, anche se spesso il cliente pensa subito ai classici bastoni in ottone, legno o ferro dotati di anelli. È opportuno, quindi, fare chiarezza su questo punto e per farlo iniziamo a definire il bastone scorritenda decorativo.

In questo modo è più semplice capire che il bastone ha sempre una funzione decorativa, un valore estetico in aggiunta a quello pratico, ovvero alla funzione di far scorrere la tenda.

Photo Credits Jab Anstoetz Group

Lo scorrimento può avvenire tramite anelli o tramite scivoli, come quelli del binario tecnico. Vediamo quindi che oggi sono disponibili in commercio bastoni dal grande valore estetico, sia dal gusto classico sia dal gusto moderno, che non prevedono necessariamente la presenza degli anelli.

L’utilizzo di scivoli su un bastone consente, ad esempio, di utilizzare il comando a corda per l’apertura delle tende anche su questo tipo di supporto, che altrimenti potrebbero aprirsi solo manualmente, a strappo. Inoltre, con gli scivoli che scorrono nella parte inferiore il bastone diventa protagonista.

Binario

Il binario è una tipologia di supporto esclusivamente funzionale, che può essere azionato a corda o a strappo. Sebbene i binari professionali in commercio oggi abbiano ormai un’estetica minimale ed elegante, l’obiettivo del binario per tende da interno è quello di svolgere la propria funzione di scorritenda facendosi notare il meno possibile.

In passato, il binario veniva associato unicamente ai tendaggi tecnici. Spesso, infatti, era installato su tavolette di legno che venivano poi coperte da mantovane in tessuto oppure nascosto da elementi in cartongesso o fasce decorative.

Bastone o binario? Sistemi a confronto

Adesso che abbiamo fatto chiarezza sulle differenze tra bastone e binario per le tende d’arredo, vediamo cosa valutare per procedere con la scelta del sistema più adatto alle vostre esigenze.

Sia il bastone che il binario possono essere installati a soffitto o a parete. L’installazione a soffitto avviene tramite supporti di dimensioni ridotte mentre il montaggio a parete prevede l’utilizzo di due o più staffe (a seconda della lunghezza richiesta).

Dal momento che le staffe hanno un ingombro maggiore e rimangono quindi più visibili, è raccomandabile optare per un bastone con valenza estetica se dovete procedere con l’installazione a parete.

Bisogna pertanto prestare attenzione alla presenza di cassettoni per le tapparelle, di cornici in gesso e dell’altezza soffitto-terra disponibile, poiché questi fattori potrebbero essere vincolanti nell’installazione a parete o a soffitto del vostro scorritenda.

Infine, è opportuno considerare la differenza di costo tra bastone e binario. Il binario è una soluzione più economica rispetto al bastone; sarà quindi utile tenere a mente il budget a disposizione quando si effettuerà questa scelta.

Consigli utili

Per concludere, vi lasciamo un paio di consigli utili nella scelta del vostro supporto per tende da interno:

  • Quanto spazio c’è ai lati della finestra? Bastoni e binari devono essere naturalmente più larghi della finestra che andranno a decorare. In presenza di un cassettone, la larghezza dovrà superare quella del cassettone.

    Attenzione quindi allo spazio a disposizione e ad eventuali ingombri presenti ai lati dei vostri infissi, perché potrebbero condizionare la vostra scelta.
  • Tenda o bastone: chi è il protagonista? È estremamente importante decidere su quale elemento porre l’attenzione principale.

    La tenda sarà protagonista del vostro ambiente? Optate per un binario che diventerà invisibile quando i teli sono chiusi, esaltando la tenda senza sovrastarla.

    Cercate invece il tocco finale per l’arredo del vostro ambiente? Scegliete un bastone di carattere e valenza estetica in armonia con lo stile della vostra casa, avrete così un vero e proprio complemento d’arredo che renderà unica la vostra finestra e i vostri spazi.

Abbiamo quindi compreso che gli elementi da considerare per la scelta del supporto migliore per le vostre tende sono molteplici.

Speriamo quindi che questa guida vi sia stata utile per orientarvi tra le tipologie di bastoni e binari in commercio e vi aspettiamo come sempre in bottega da Pittaluga per consigliarvi e affiancarvi nella scelta della soluzione perfetta per voi!

Pittaluga s.n.c.
Piazza del Monastero 10r, Genova

010 645 74 56
info@tendetessutigenova.it